Franciacorta Brut 25 DOCG Azienda Agricola Fratelli Berlucchi : Frizzantissimo!

14 aprile 2012

la naturale esuberanza del franciacorta brut 25

Lingua meravigliosa l’Italiano , dove la stessa parola assume significati diversi, anche in un contesto omologo come quello del vino, e così definendo frizzantissimo il Franciacorta Brut 25 DOCG Azienda Agricola Fratelli Berlucchi , sembra che lo voglia additare come un vino dal perlage accentuato, ed invece mi riferivo alla sua naturale esuberanza…anche se…

Non meraviglia di certo che ogni tanto ci siano dei malintesi, con questi doppi sensi creati dalla nostra lingua è facile cadere nel tranello, invece con il Franciacorta Brut 25 DOCG Azienda Agricola Fratelli Berlucchi tranelli non ce ne sono.

Sorprese invece si, a cominciare dal fatto che per la prima volta nella storia di questa azienda ci viene proposto un prodotto non millesimato.
Meno pregiato quindi? No di certo, la qualità rimane al top, però c’è forse l’intenzione di levarsi di dosso l’immagine seriosa legata al mondo dei millesimati aggiungendo un tocco di gioventù che nel mondo delle bollicine oggi non guasta.

Una macchina da festa questo Franciacorta Brut 25 DOCG Azienda Agricola Fratelli Berlucchi , destinato a spopolare durante aperitivi e cocktail e nelle serate mondane in genere, senza però disegnare gli accostamenti ad un menù di pesce fugace e non troppo impegnativo.

Spumeggiante fin dall’apertura scende nel bicchiere mostrando il suo giallo paglierino brillante contornato da un perlage fine ma intenso ed una bellissima schiuma bianca che lentamente svanisce.
Ma la schiuma non svanisce in silenzio, mentre si ritira lancia in aria profumi di lieviti e crosta di pane seguiti da una ventata di freschezza… a ricordare che è Chardonnay 100%.
Un piacere da bere , fin da subito le sue bolle solleticano lingua e palato , poi scivola verso il basso con un bilanciamento perfetto tra sapore e bevibilità , sapido ma mai impegnativo lascia un retrogusto asciutto… che fà venir voglia di berne subito un altro sorso.

Ma non esagerate , ha pur sempre i suoi 12,5 gradi ed anche se nel calice fa sempre la sua figura , va bevuto con moderazione, e trattandosi di un prodotto rivolto ai giovani, ripeto a loro il mio motto: bevete poco ma bevete bene !

Download

Condividi!
    under construction