Sveva Casati Modignani, nostra ospite per la presentazione di “La vigna di Angelica”

23 giugno 2015

 

Un libro che parla di donne laboriose, appassionate, forti. Che parla di radici: quelle delle viti e quelle della famiglia.
“La vigna di Angelica” è l’ultima fatica letteraria di Sveva Casati Modignani, donna solita essere in cima alle classifiche ma ogni volta stupita dal successo che riscuotono le sue bellissime pagine.
Da sempre legata al mondo delle Donne del Vino ha scelto di presentare il suo libro tra le nostre vigne, nella casa che da sempre custodisce la nostra storia di famiglia e d’azienda. Quale luogo migliore?
Tra questi muri affrescati, in una natura rigogliosa d’inizio estate oltre duecento persone hanno aspettato il suo arrivo: chi con vecchie edizioni dei primi romanzi, chi con il nuovo libro per un autografo e una fotografia insieme.
Soprattutto in attesa di ascoltare indiscrezioni, curiosità, retroscena di questo avvincente racconto già best-seller.
Elegante, ironica, disponibile ha parlato del suo legame profondo con le vignaiole, quelle che rappresentano l’Italia più vera, fatta di passione e fatica, di onestà, esempio di cui abbiamo, oggi più che mai, bisogno. Da qui ha preso ispirazione per la sua protagonista, Angelica. Donna segnata dalla vita ma sempre pronta e rimettersi in gioco. Come insegna la vigna che non s’abbatte con i temporali, si tempra pronta a dare l’uva migliore.

Tra applausi, risate e scambi di battute è volato il tempo dell’intervista con Claudio Baroni, vicedirettore del Giornale di Brescia che ha chiacchierato con l’autrice davanti a una platea attenta e curiosa.

Il cielo capriccioso ci aveva fatto temere fino all’ultimo di non poter regalare un momento di condivisione agli ospiti. La natura è così, la conosciamo ed amiamo anche per questa sua imprevedibilità bizzarra.
Come nelle migliori storie d’amore, dopo la tempesta c’è spazio per il sereno. Un cielo terso e un clima mite hanno accompagnato un aperitivo insieme nel segno unico dei nostri Freccianera.
Raccontano di noi questi vini. Del nostro passato che ritorna in una nuova veste. Delle vecchie generazioni che consegnano il loro meglio nelle mani delle nuove.Arrivederci Sveva, alla prossima amici. E’ stata una giornata meravigliosa.
#alwaysFreccianera

Condividi!
    under construction